NEWS 2015

LA POLISPORTIVA VIS PORTA A CASA

ALTRI DUE PODI NELLA GINNASTICA RITMICA

 

Tra sabato 21 e domenica 22 si è svolta la Seconda Prova del Torneo Regionale Allieve di Ginnastica Ritmica, come previsto dal Calendario della Federazione Ginnastica d’Italia.

Cinquantuno le ginnaste in gara a Verona, presso il Palazzetto “I.C. Bentegodi” per le Allieve di Prima fascia in rappresentanza delle società del Veneto che praticano questa spettacolare disciplina, impegnate in due esercizi : corpo libero e uno tra fune, cerchio, palla, clavette e nastro.
La portacolori della VIS Giulia Cassone, che aveva esordito per la prima volta in occasione della precedente prova, ha subito fatto vedere di quale pasta è fatta sia a livello caratteriale che tecnico. La giovanissima ginnasta, 8 anni a fine marzo scorso, allenata da Olga Zaytseva e Marta Inclimona, è stata impegnata al corpo libero e alla palla ed ha eseguito con correttezza sia le difficoltà corporee che di maneggio di attrezzo, superando ginnaste più esperte, grazie anche ad una buona interpretazione espressiva.

A dimostrazione della bontà della scuola di ginnastica della Polisportiva “VIS”, sono arrivate le conferme il giorno dopo a Teolo, dove hanno gareggiato nel locale Palazzetto dello Sport, le trentasette Allieve di seconda Fascia.
In gara due ginnaste della “VIS”, allenate da Anna Donini, Giulia Buso e Giulia Travan, e con soddisfazione è arrivato il terzo gradino del podio per Nicole Venerando, impegnata negli esercizi al Corpo libero e Cerchio, concentrata e determinata, dopo tanti piazzamenti, ha ottenuto il riconoscimento del lavoro fatto in Palestra, grazie a due esecuzioni prive di sbavature e molto corrette.
Quarto posto per Aurora Bobbo, all’esordio in questa fascia di età, che ha pagato un piccolo errore nell’esecuzione al cerchio, mentre ha dimostrato tutte le sue potenzialità nell’esercizio al Corpo libero, eseguito con una più che buona espressività.

Con questa Gara si è chiuso il Calendario gare regionale F.G.I. e tutte le ginnaste agoniste si prepareranno per il fitto programma 2016.
Anche quest’anno tutte le ginnaste della “VIS” impegnate in gara hanno arricchito il palmares individuale e di rappresentativa societaria con ottime prestazioni che portano il sodalizio mestrino ai vertici regionali e nazionali.

 

La Nuova Venezia 26/11/2015


La Vis Favaro comincia bene la serie B 

BRESSEO. Secondo posto per la Vis Favaro nella giornata inaugurale del campionato regionale di serie B femminile di ginnastica ritmica, disputata al palasport di Bresseo di Teolo con l’organizzazione della società Ginnastica 5 Cerchi. Undici le squadre presenti in rappresentanza di otto società, ognuna ha potuto schierare da un minimo di quattro a un massimo di sei atlete impegnate in tutte le specialità (corpo libero, fune, cerchio, palla, clavette e nastro). La squadra allenata da Olga Zaytseva e Marta Inclimona ha schierato Giorgia Parma, Giulia Regazzo, Lisa Pianelli, Ilaria Dibari e Nicole Pepe con Chiara Famengo in “panchina” per l’occasione. La Vis Favaro è scesa in pedana per ultima con la giovane Giulia Regazzo (11,150 punti), esordienti nella categoria, ad aprire la serie degli esercizi con il corpo libero, poi è stato il turno di Giorgia Parma (fune, 13,200), Ilaria Dibari (cerchio, 14,050), ancora Giorgia Parma (palla, 12,550), Lisa Pianelli (clavette, 12,450, miglior

punteggio nella specialità) con Nicole Pepe a chiudere le uscite (nastro, 12,450). La Vis Favaro (75,850 punti) è terminata alle spalle della 5 Cerchi Teolo (79,000 punti) e davanti al Bentegodi Verona (74,950), più staccate Ginnastica Ardor (74,700) e Alfa Maserà (73,625). (m.c.)


Da La Nuova Venezia 28/11/2015


FANTASTICA TRASFERTA

A PESARO DELLE GINNASTE DELLA POLISPORTIVA VIS 


Si è conclusa nell’ambito della Manifestazione “Ginnastica in Festa”, svoltasi la scorsa settimana a Pesaro, la Fase nazionale di Ginnastica ritmica dedicata alle ginnaste praticanti l’agonismo di base e riservata sia alle atlete individualiste che di squadra.

Veramente numeroso il gruppo delle atlete del sodalizio mestrino che si sono qualificate dopo le selezioni regionali, anche se alcune non hanno potuto partecipare per impegni scolastici o familiari, accompagnate dalle loro Tecniche : Anna Donini, Giulia Buso e Giulia Travan.

La gara prevedeva una fase di qualificazione, con alcune centinaia di partecipanti in rappresentanza di tutte le migliori società d’Italia, e una finale e fin dalle prime battute si è intuito che questo sarebbe stato un anno positivo, infatti le ginnaste della Polisportiva VIS man mano che scendevano in pedana superavano quasi sempre le fasi iniziali andandosi a   qualificare sia nel gruppo di eccellenza, che nei gruppi di immediato rincalzo, gareggiando sia al corpo libero che negli attrezzi di questa spettacolare disciplina della Ginnastica : fune, cerchio, palla, clavette e nastro.

Nel dettaglio ecco i risultati più eclatanti :strepitosa è stata la vittoria di Aurora Bobbo, che già aveva dominato tutte le fasi regionali, diventata così Campionessa Italiana Assoluta tra le Allieve del livello più alto di prima fascia, in considerazione della giovanissima età, e dominando in tutti gli attrezzi previsti dalla competizione nazionale confermando le ottime qualità tecniche ed interpretative.

A conferma dell’ottimo stato di preparazione delle ginnaste mestrine sono arrivati gli ottimi risultati ottenuti nelle specialità da Sofia Martellozzo, che, sempre in questa categoria, con un grande exploit è diventata Campionessa italiana al nastro, piazzandosi poi seconda alla fune e quinta al cerchio, mettendo in evidenza le buone potenzialità.

Continuando con gli altri podi ecco Giulia Gioia che, sempre nell’impegnativo 3° livello, ma nella fascia più esperta, abbandonando ogni timore reverenziale, sale sul primo gradino diventando Campionessa Italiana nella specialità al cerchio e non ha voluto essere da meno la sua compagna e coetanea Arianna Bobbo, che autrice di una prestazione di grande regolarità ha portato a casa ben tre terze piazze nelle specialità cerchio, palla e nastro.

Tanti sono stati poi i piazzamenti delle altre portacolori della Polisportiva VIS, sempre prestigiosi e che confermano l’ottimo lavoro fatto in palestra, ma meritano di essere citati gli ottavi posti di Aparna De Lazzari e Nicole Venerando e il nono di Martina Maddison, nelle loro rispettive categorie, senza dimenticare l’undicesima piazza conquistata dalla squadra Allieve di SincroGym.

Grande soddisfazione quindi per la Polisportiva VIS che, con questi risultati, conferma e continua a portare alta la Scuola di Ginnastica Ritmica di cui è da anni riconosciuta.

 


VITTORIE E PODI PER GLI ATLETI DEL KARATE DELLA POLISPORTIVA VIS

 

La pattuglia degli atleti del Karate della Polisportiva VIS si è fatta onore ai recenti Campionati nazionali del Movimento sportivo Libertas svoltisi a Rimini il 23 e 24 maggio scorsi.

Pubblico qualificato e tanti atleti di spessore partecipanti, alcuni molto esperti, e ogni confronto cui sono stati chiamati sul Tatami i ragazzi della VIS è stato   una vera e propria battaglia sia nelle competizioni di kata (stile) che di kumite (combattimento).

Per il terzo anno consecutivo Beatrice VECCHIATO è salita sul più alto gradino del podio confermandosi Campionessa nazionale nella categoria Juniores – cinture colorate della specialità del Kata, continua così la sua crescita tecnica e la padronanza in pedana, dovuta alla costanza degli allenamenti sotto la guida di Valeria Scaramuzza e Alberto Manente.

Ottimo il terzo posto ottenuto da Tommaso DAVID, all’esordio assoluto nel Campionato nazionale, nella categoria “ragazzi” della specialità kumite. Convinto e determinato ha confermato la crescita tecnica degli ultimi mesi e l’ottima concentrazione nel combattimento, dovuta agli insegnamenti di Valeria Scaramuzza e Diego Cornello.

Un altro terzo gradino del podio è arrivato per Thomas SPAGNOLO, ancora nel kumite, tra le cinture nere della categoria seniores a conferma del suo impegno e delle ottime doti tecniche, atletiche ed acrobatiche, che, unite ad una grande concentrazione, ne fanno un vero esempio per tutti i giovani e giovanissimi praticanti del sodalizio mestrino.

Buoni i piazzamenti degli altri atleti della Polisportiva VIS : Giacomo Vecchiato, giunto quarto fra i senior del Kata, mentre gli esordienti in questa tipologia di gare Bruno Pianelli, Giulia Dalla Libera e Andrea Bognolo sono stati fermati da alcuni sorteggi sfavorevoli.

Nel complesso è stata soddisfacente questa esperienza per gli atleti della società mestrina e un’esperienza utile per la loro crescita atletica.

 


UN ALTRO FANTASTICO PODIO PER LE GINNASTE DELLA POLISPORTIVA “VIS”

 

Pubblico da grandi occasioni, molto competente e caloroso, presso il Palazzetto dello Sport Comunale di Solesino (PD), dove si è svolto Domenica 17 maggio scorso, organizzato dalla Società “Movimento e Ritmo” di Monselice, il Campionato regionale di Insieme della Federazione Ginnastica d’Italia, gara a Squadre divisa in due categorie a seconda dell’età tra Giovanili (Allieve e Junior) e Open (Junior e Senior).

Le squadre partecipanti in rappresentanza delle più titolate società del Veneto e composte ciascuna da cinque Ginnaste, si sono confrontate con l’attrezzo della palla nelle Giovanili e con il nastro nelle Open, in pratica a livello regionale quello che da anni le famose “farfalle” competono in quello internazionale.

Le ginnaste della Polisportiva VIS, allenate da Olga Zaytseva e Marta Inclimona, accompagnate in gara da Giulia Buso, sono state, anche in questa ennesima occasione, all’altezza del loro compito partecipando nella categoria Giovanile e andando a conquistare, più che meritatamente, il secondo gradino del podio, subito alle spalle dell’Ardor Padova e davanti alla I.C. Bentegodi Verona e via via a tutte le tante altre compagini in gara.

Ilaria Dibari, Giorgia Parma, Nicole Pepe, Lisa Pianelli e l’esordiente Giulia Regazzo, al ritmo di una travolgente musica latino americana, per 2 minuti e mezzo, tanto è il tempo previsto dalle norme federali per queste gare, hanno effettuato scambi e collaborazioni di attrezzo di difficoltà superiore, in cui i lanci e le riprese delle insidiose cinque palle sono stati di un livello eccellente, accompagnando l’esercizio sia con una buona espressività coreografica che con una tecnica di base degna della scuola di ginnastica del sodalizio mestrino.

Con questa buonissima performance le ginnaste della Polisportiva “VIS” hanno, di diritto, staccato il biglietto per la Finale Nazionale che si svolgerà a Biella il prossimo 6 giugno, avendo modo in queste settimane di affinare alcuni passaggi di difficoltà superiore.

Ancora una volta la sezione di Ginnastica Ritmica della VIS ha confermato di essere il vertice del movimento di questa spettacolare disciplina nel territorio veneziano e nello stesso Veneto. 

  


DOPPIO PODIO PER LE GINNASTE DELLA POLISPORTIVA “VIS”

 

Ottimo risultato per le atlete della Polisportiva VIS ai recenti Campionati Regionali di Ginnastica Ritmica, organizzati dalla locale Società Patavium su assegnazione del Movimento Sportivo “Ritmica Europa” a Cittadella domenica 3 maggio scorso e che ricalca come programmi tecnici quelli della Federazione Ginnastica d’Italia.

Quasi 500 le ginnaste impegnate in rappresentanza delle più quotate società sportive venete e divise in categorie  a seconda della fascia di età e del livello tecnico raggiunto.

Gli esercizi previsti in cui si sono cimentate le ginnaste sono stati tutti collettivi da quelli di coppia a quelli di squadra a corpo libero o con alcuni degli attrezzi previsti : cerchio, palla, clavette e nastro.

Sono state sette le ginnaste della VIS a scendere in pedana e nel gruppo giovanile hanno gareggiato Aurora Bobbo e Nicole Venerando nel cerchio a coppie. Le ragazze allenate da Anna Donini, Giulia Buso e Giulia Travan sono state autrici di una gara di buon livello, con passaggi e scambi di particolare livello tecnico, segnata purtroppo da una imperfezione, che comunque ha loro consentito di salire meritatamente sul terzo gradino del podio e che anche in questa occasione conferma i risultati ottenuti nelle recenti prove disputate.

E’ stata poi la volta della Squadra giovanile, allenata da Olga Zaytseva e Marta Inclimona, impegnata nell’esercizio alle cinque palle, che si sono piazzate al secondo posto. Ilaria Dibari, Giorgia Parma, Lisa Pianelli con Nicole Pepe e  Giulia Regazzo, che esordivano assolutamente in questa tipologia di gare  di insieme, hanno confermato la loro ottima tecnica  di base, con scambi e collaborazione di buona fattura al ritmo di una coinvolgente musica latino-americana ed un maneggio di attrezzo che andrà migliorando con il lavoro assiduo in palestra.

 

E’ stata un’esperienza assolutamente positiva per le ginnaste e un buon test per le tecniche della Polisportiva “VIS” in attesa dei prossimi impegni agonistici che per la Squadra saranno i Campionati regionali F.G.I. e per la coppia le Finali nazionali di Pesaro e naturalmente il saggio di Fine Anno del sodalizio mestrino, che si svolgerà il 30 maggio p.v. presso il Palazzetto dello Sport di Mestre “D. Ancilotto”.  


La Nuova Venezia 11/05/2015



ANCORA PODI E MEDAGLIE PER GLI ATLETI DEL KARATE DELLA POLISPORTIVA “VIS” 


Non si sono ancora spenti gli echi dei successi e dei podi conquistati nel Trofeo Regionale dagli atleti del Karate della Polisportiva VIS a Rosà, che domenica 26 aprile scorso subito si sono messi ancora una volta in mostra nel Campionato Interregionale del Movimento sportivo “Libertas”, svoltosi a Mussolente, nel locale Palazzetto dello Sport.

Gli atleti allenati da Valeria Scaramuzza, Alberto Manente e Diego Cornello si sono esaltati sia nelle prove di Kata (stile) che di Kumite (combattimento) dimostrando una costante crescita tecnica ed agonistica.

Tra gli Esordienti subito è arrivato, nella fascia delle cinture colorate, il bronzo nel Kata per Sebastiano Penzo, ormai una presenza costante sul podio, che va a premiare il suo grande impegno negli allenamenti.

Sempre tra gli Esordienti, ma nella fascia più impegnativa di cintura, doppio podio per Bruno Pianelli piazzatosi sul secondo gradino sia nella specialità del Kata che in quella del Kumite, atleta sempre più completo che ha ampiamente superato il passaggio di cintura e categoria.

Veronica Zuin  è salita ancora una volta sul podio, conquistando la terza piazza, nel Kata della categoria Cadette, dimostrando costanza di risultati, ma anche di avere ampi e buoni margini di miglioramento.

Un altro primo posto è arrivato per Beatrice Vecchiato, ancora nel Kata, nella categoria Juniores – cinture colorate, sempre apprezzata per le sue qualità tecniche e la precisione dei movimenti, a conferma di una lunga serie di risultati molto positivi.

Non è voluto essere da meno il fratello Giacomo che si è messo ancora una volta in evidenza tra le cinture nere della categoria Seniores, portando a casa un ottimo terzo posto nel  Kata, specialità del Karate che predilige.

Fantastico l’ennesimo primo gradino del podio nel Kumite per Thomas Spagnolo tra le cinture nere dei Seniores, in questa occasione autore di una prestazione in cui velocità,  grinta e tenacia si sono unite al meglio con le sue doti acrobatiche.

E’ stata una grande giornata per gli atleti della Polisportiva VIS scesi sul tatami e questa ennesima prova ricca di risultati è la dimostrazione della bontà della Scuola del sodalizio mestrino, che trova soddisfazione e riconoscimento anche nella recente nomina di Valeria Scaramuzza a Responsabile del Centro Tecnico Agonistico regionale del Kata – stile Shotokan.    



STREPITOSA SERIE DI PODI PER GLI ATLETI

DEL KARATE DELLA POLISPORTIVA “VIS”

 

E’ stato un fine settimana ricco di soddisfazioni quello tra sabato 11 e domenica 12 aprile per i portacolori della Sezione karate della Polisportiva “VIS”.

Gli atleti allenati da Valeria Scaramuzza, Diego Cornello e Alberto Manente si sono ancora una volta confermati ai vertici nel Trofeo Interregionale Libertas organizzato a Rosà (VI) dalla locale società di Karate, confrontandosi con la crema di questa spettacolare disciplina sia nel kata (stile) che nel kumite (combattimento).

Nel settore giovanile si è distinta Giulia Dalla Libera che nella categoria “ragazze” ha portato a casa un meritatissimo secondo posto nel Kata, subito confermato dalla conquista del terzo gradino del podio nel Kumite, a dimostrazione della costante crescita tecnica ed agonistica. E un’altra conferma di costante miglioramento è stato l’argento vinto da Mattia Bonato nel Kata ancora della categoria “ragazzi”, un risultato che va a premiare l’impegno in palestra e una continuità di risultati.

Ancora una volta Beatrice Vecchiato è salita sul gradino più alto del podio tra le juniores “cinture colorate” del Kata, decisa e determinata come sempre, è ormai diventata un punto fermo per la sezione Karate della Polisportiva “VIS”.

E’ decisamente l’anno di Bruno Pianelli sia per la continuità di risultati, ma anche per il grande impegno a tutto campo espresso in palestra, che sale sul terzo gradino del podio tra le cinture nere della categoria “esordienti”.

Più che buono il bronzo conquistato nel kumite da Gianmarco Tarabotti nel Kumite, cinture nere della categoria Seniores, che conferma anche in questa occasione la bontà e la costanza del suo impegno e le qualità tecniche.

Fantastica la doppietta piazzata da Thomas Spagnolo anche in questa occasione: primo posto nel kumite e secondo nel kata tra le cinture nere della categoria senior. Thomas è un grande esempio per tutti gli atleti del Karate del sodalizio mestrino sia per la qualità tecnica, ma anche per le sue doti di trascinatore.

Soddisfazione per tutto l’ambiente della Polisportiva “VIS” anche per i tanti piazzamenti ottenuti dagli altri atleti in gara e che in questa disciplina si stanno imponendo a livello nazionale. Tutti pronti per il prossimo appuntamento.


La Nuova Venezia 15/04/2015


ANCORA PODI PER LE GINNASTE DELLA  POLISPORTIVA “VIS”

 

Continua la serie positiva per le ginnaste della Polisportiva VIS che ancora una volta portano a casa tre meritatissimi podi. Domenica 29 marzo si è svolta a Bresseo di Teolo, organizzato dalla Società 5 Cerchi, la prova di Campionato Regionale a Squadre dedicato alle ginnaste dell’agonismo di base della sezione di Ginnastica ritmica, denominato Sincrogym, e che qualificava le rappresentative societarie ai Campionati nazionali di Pesaro del prossimo giugno.

Le rappresentative societarie, composte da ginnaste  provenienti da tutto il Veneto e delle più quotate società ginniche, si sono esibite sia in esercizi di coppia che collettivi sia a corpo libero che con attrezzi

E’ stata una ottima giornata per le ginnaste del sodalizio mestrino che hanno ottenuto il secondo gradino del podio con le atlete più giovani della Prima fascia di gara : Aurora Bobbo, Matilde Checchin, Sofia Martellozzo, Martina Maddison e Giada Melocco sono state autrici di una serie di esercizi di buona fattura e ricchi di valore tecnico e danno dimostrazione della costante crescita e padronanza di pedana.

Ancora un meritatissimo secondo posto per le ginnaste della Seconda fascia : Beatrice Modolo, Diletta Nardin, Giulia Regazzo, Nicole Venerando e Giulia Zurlandi hanno confermato tutti i progressi messi in evidenza nelle competizioni precedenti e certamente di avere ancora degli ampi margini di crescita in questa spettacolare disciplina.

Concludono la gara con un ottimo terzo posto le atlete della Polisportiva VIS della terza fascia : Arianna Bobbo, Giulia Carrer, Aparna De Lazzari e Bianca Ghezzo con una prestazione complessivamente positiva e sicuramente migliorabile nei prossimi appuntamenti.

Grande soddisfazione per le loro tecniche Anna Donini, Giulia Buso e Giulia Travan soprattutto perché tutte le ginnaste si erano già qualificate per le finali nazionali di Pesaro a livello individuale nelle precedenti competizioni e che questa gara ha confermato il buon lavoro fatto in palestra.

 

Nella stessa giornata positivi sono stati i piazzamenti di Lisa Pianelli alla fune e di Nicole Pepe alle clavette, entrambi al sesto posto negli Interregionali di Specialità del Nord Ovest e Nord Est svoltisi a Gerenzano (MI) e che danno la conferma e la dimostrazione dell’alta scuola di Ginnastica ritmica della Polisportiva VIS , ormai diventata un punto fermo nazionale di questa spettacolare disciplina della ginnastica.


La Nuova Venezia 08/04/2015

 



SERIE DI SUCCESSI E PIAZZAMENTI DELLE GINNASTE DELLA POLISPORTIVA “VIS”

 

Si è svolto domenica 15 marzo a Montegrotto il Campionato Regionale di Agonismo di base riservato alle Atlete della Ginnastica Ritmica.

Presso il Palaberta, gremito di entusiasti sostenitori ed appassionati di questa spettacolare disciplina, si sono confrontate circa centocinquanta atlete provenienti da tutte le società venete negli esercizi al corpo libero, fune, cerchio, palla, clavette e nastro, divise per fascia di età e per livello di preparazione tecnica.

Le ginnaste allenate dalle tecniche Anna Donini, Giulia Buso, Giulia Travan e Chiara Castellaro hanno dimostrato anche in questa occasione la grande scuola di Ritmica della VIS che da anni assieme al gruppo di alta specializzazione si impone all’attenzione per la tecnica e lo stile.

Nel terzo livello, il più alto, nella prima fascia sale sul più alto gradino del podio Aurora Bobbo, punta di spicco in questa specialità della ginnastica, seguita da un’altra atleta della Vis Sofia Martellozzo, che conquista la terza piazza.

Sempre in questo livello, nella seconda fascia, terzo posto conquistato da una soddisfattissima Nicole Venerando, mentre è ottimo il piazzamento che le qualifica alla fase nazionale di Giulia Carrer, Giulia Regazzo e Bianca Ghezzo.

Per le atlete più esperte della terza fascia ottimo il primo posto conquistato da Giulia Gioia, seguita sul secondo gradino del podio da Arianna Bobbo, un’accoppiata di ginnaste della VIS che si impone con continuità e regolarità.

Nel secondo livello nella prima fascia le ginnaste della VIS ottengono una serie di piazzamenti di buon spessore tecnico che permette a Matilde Checchin, Giada Melocco, Elisabetta Peca, Martina Maddson, Silvia Fraccaro, Beatrice Franzoi e Giulia Coden di staccare il biglietto per le Finali nazionali di Pesaro.

Ancora in questa livello, nella seconda fascia altre atlete della VIS si comportano altrettanto bene con più che discreti piazzamenti, così Laura Verzegnassi, Diletta Nardin, Asia Scevola, Beatrice Modolo e Giulia Zurlandi ottengono il lasciapassare per le Finali di Pesaro.

Sale sul terzo gradino del podio nella terza fascia una felicissima Aparna De Lazzari, dopo averlo tante volte sfiorato, e con Ilaria Zambon conquista il passaggio al primo turno per il grande obiettivo delle finali di Pesaro a giugno.

Soddisfacenti anche gli altri piazzamenti ottenuti da altre ginnaste della Polisportiva VIS in gara, che fanno ben sperare per il prossimo appuntamento agonistico di fine marzo.

Contemporaneamente il 15 marzo a Padova hanno gareggiato nelle finali interregionali Nord Est di categoria Giorgia Parma e Ilaria Dibari tra le junior e  Martina Carrer tra le Allieve, tutte all’esordio nella nuova fascia di gara. Buonissima la loro prestazione e soddisfazione per l’impegno e il valore tecnico dei loro esercizi.

E’ un buon momento per le atlete della società mestrina, che fa ben sperare per le prossime gare in ulteriori miglioramenti.


ANCORA UNA VOLTA ALLA RIBALTA LE GINNASTE DELLA POLISPORTIVA VIS


Domenica 1 marzo  presso il Palasport di Bresseo di Teolo, organizzato dalla locale Società “5 CERCHI”, si è svolta la seconda prova del Campionato di Specialità di Ginnastica Ritmica dedicato alle Ginnaste della categoria junior e senior. Oltre cento le atlete in gara in rappresentanza delle più quotate società del Veneto e impegnate in uno o due degli attrezzi previsti da questa spettacolare disciplina della Ginnastica : fune, cerchio, palla, clavette e nastro.

Nella categoria junior ottimo il risultato di Lisa PIANELLI, che ha confermato il secondo posto alla Fune ed è salita sul terzo gradino del podio anche nelle Clavette, migliorando il risultato ottenuto nella prova precedente, grazie ad una prestazione in cui gli elementi tecnici di spessore si sono sposati alla velocità di esecuzione e ad una più che apprezzabile voglia di risultato.

Altro argento al Nastro per Nicole PEPE che conferma il risultato della gara precedente, nonostante l’influenza che l’ha penalizzata durante la settimana, con una prova in cui la naturale eleganza e i buoni fondamentali si sono uniti ad una crescente maturazione agonistica e di maneggio dell’attrezzo.

Entrambe si sono qualificate per l’Interregionale Nord Est e Nord Ovest che si svolgerà a fine mese in Lombardia, cosa purtroppo non riuscita alla terza ginnasta della “VIS” in gara Chiara FAMENGO,  che gareggiava nella durissima categoria senior, ma in grado di sicuri miglioramenti.

A dimostrazione che le atlete della Polisportiva “VIS”, allenate da Olga Zaytseva e Marta Inclimona, siano da anni tra le migliori del Veneto e in assoluto nella Provincia di Venezia sono stati i risultati ottenuti domenica 22 febbraio a Pove del Grappa dalle Ginnaste impegnate nella seconda prova di Categoria, dove si vanno a misurare le ginnaste allieve, junior e senior in tutti gli attrezzi della Ginnastica Ritmica .

Infatti Martina CARRER tra le Allieve, Ilaria DIBARI e Giorgia PARMA tra le juniores grazie ad una serie di esercizi di grande intensità tecnica e spettacolari evoluzioni accompagnate a doti interpretative e coreografiche, che vanno a confermare l’ottima scuola della VIS in questa disciplina, si sono qualificate alla grande per la prestigiosa fase Interregionale che si svolgerà a metà marzo a Padova.

Grande soddisfazione per tutto l’ambiente per questi ottimi risultati che fanno ben sperare anche per le gare future in cui altre ginnaste della VIS saranno inpegnate.

 


CAMPIONATO REGIONALE DI CATEGORIA 2015

 

Si è concluso il Campionato regionale di Categoria con la seconda prova tenutasi domenica 22 febbraio a Pove del Grappa (VI). Pur non salendo sul podio, le tre ginnaste della Vis impegnate in gara si sono guadagnate l'accesso alla fase interregionale che si terrà a Padova il 14 e 15 marzo prossimi.

Nelle allieve 2^ fascia Martina Carrer si aggiudica il 6° posto, buon risultato contando che fino a pochi giorni prima ha dovuto far fronte a una bella influenza.

La difficile gara delle Junior 2^ fascia ha visto Ilaria Dibari confermarsi al 4° posto mentre Giorgia Parma, a causa di una perdita sul finale dell'esercizio al cerchio, si è piazzata immediatamente dietro alla sua compagna di squadra al 5° posto.


TRIONFI IN SERIE PER IL KARATE DELLA POLISPORTIVA “VIS”

 

Fantastica giornata per gli Atleti del Karate della Polisportiva “VIS” alla Gara Regionale organizzata domenica 8 febbraio scorso a Mogliano dalla Libertas.

Il fantastico “settebello” mestrino allenato da Valeria Scaramuzza, Alberto Manente e Diego Cornello ha dominato sia nelle prove di kata (stile) che nel combattimento (kumite) confermando anche in questa occasione la grande crescita tecnica ed agonistica.

Nella categoria ”Esordienti” Bruno Pianelli si è aggiudicato un eccezionale primo posto nel kata e un ottimo secondo nel kumite dominando così la propria fascia di gara e dimostrando che l’impegno in palestra profuso giorno per giorno sta dando i suoi meritati frutti.

Sebastiano Penzo  è salito sul secondo gradino del podio tra le cinture colorate della categoria “Esordienti” nel kata ripagando la fiducia posta nei suoi confronti dai tecnici del sodalizio mestrino.

Anche in questa occasione è arrivato tra i “Cadetti” un podio per Veronica Zuin, salita meritatamente nel kata sul secondo gradino, specialità in cui può esprimersi al meglio con le sue doti tecniche e di concentrazione.

Ancora tra le ragazze è arrivata la conferma di Beatrice Vecchiato sempre nel kata, che ha conquistato il primo gradino del podio della categoria “ juniores” a dimostrazione che i timori di cambio categoria sono stati messi da parte.

Lotta tutta interna alla VIS nella finalissima tra le cinture nere del Kata della categoria Senior. In un emozionante testa a testa si sono confrontati con energia, passione e grandissima tecnica Giacomo Vecchiato e Thomas Spagnolo e la vittoria questa volta è andata a Giacomo, unitosi alla fine in un grande abbraccio con l’amico rivale Thomas.

Altro podio per l’ultimo portacolori in gara della società mestrina: Gianmarco Tarabotti ha conquistato il terzo gradino in una spettacolare finale di kumite, in cui ancora una volta ha messo in evidenza la buona tecnica di base.

Con sette atleti in gara e otto podi conquistati difficilmente nella storia della Polisportiva “VIS” verrà dimenticata questa giornata di gara, ma soprattutto atleti e tecnici hanno ricevuto riconoscimenti per l’ottimo lavoro e la crescita costante.


La Nuova Venezia 12/02/2015

La Nuova Venezia 13/02/2015



SUCCESSI E RICONOSCIMENTI PER GLI ATLETI DELLA POLISPORTIVA “VIS”

 

E’ decisamente cominciato sotto i migliori auspici l’anno 2015 per gli atleti della Polisportiva “VIS” sia a livello di prestazioni che di riconoscimenti.

 

Dopo i botti per i successi ottenuti nel Torneo Internazionale di karate e per i podi conquistati dalle ginnaste della Ritmica ai Campionati di categoria, domenica 1 febbraio sono scese in pedana le ragazze del sodalizio mestrino partecipanti a Montecchio Maggiore alla prima prova del Campionato di Specialità, organizzato dalla Vicenza Ginnastica.

 

 

Un centinaio le atlete in gara divise tra junior e senior, in rappresentanza delle maggiori società venete, ed impegnate negli attrezzi fune, cerchio, palla, clavette e nastro, che contraddistinguono questa spettacolare ed affascinante specialità della ginnastica, che vede crescere in maniera notevole sia le società che le ginnaste praticanti nella F.G.I..

 

Subito è giunta una conferma per Lisa Pianelli, che si è aggiudicata tra le junior la piazza d’onore alla “fune” con una prestazione di rilievo e grande dinamicità e si è avuta conferma che per lei fosse una buona giornata con il quarto posto ottenuto alle “clavette” e solo una piccola imprecisione le ha negato la possibilità di salire sul podio, decisamente alla sua portata.

 

Nella stessa categoria grande exploit per Nicole Pepe, all’esordio assoluto in questo impegnativo tipo di competizioni, che ha conquistato la seconda piazza nella specialità del “nastro”, grazie alla naturale eleganza interpretativa, alla buona tecnica di base, unita alla crescita agonistica, e al grande impegno profuso in palestra in questi mesi.


Altra scommessa vinta dalle tecniche della VIS, Olga Zaytseva e Marta Inclimona, è stato il buon piazzamento, nonostante la grande esperienza delle avversarie, ottenuto tra le senior alla “palla” da Chiara Famengo, che per la prima volta affrontava questo impegnativo banco di prova, dimostrando ottimi fondamentali e grandi margini di miglioramento.

 

Le soddisfazioni per la Polisportiva VIS sono arrivate anche dal Karate con i riconoscimenti dati dal Dipartimento Regionale Karate Libertas ai quattro atleti del sodalizio mestrino, che hanno vinto i rispettivi Campionati e hanno poi ottenuto podi anche a livello interregionale e nazionale.

Premiati gli atleti di Valeria Scaramuzza nelle rispettive categorie sia del Kata (stile) che del Kumite (combattimento) : Beatrice Vecchiato tra le ragazze nel Kata, Gianmarco Tarabotti tra gli junior del Kumite, Bruno Pianelli tra gli Allievi e Thomas Spagnolo tra i senior del kata e kumite. 

Grande soddisfazione per tutto l’ambiente della Polisportiva e per i suoi portacolori.


La Nuova Venezia 04/02/2015

 


OTTIMI RISULTATI PER LE GINNASTE DELLA POLISPORTIVA “VIS”

 

Continua il momento positivo per gli Atleti della Polisportiva “VIS”.

Dopo gli ottimi risultati ottenuti la scorsa settimana dagli atleti del Karate al Quarto Torneo Internazionale di Lignano Sabbiadoro, arrivano in questo fine settimana anche quelli delle Ginnaste di Ritmica.

Sabato 24 gennaio alla prima edizione della Ritmi Cup, Torneo regionale, svoltosi a Campodarsego, cui hanno partecipato le Ginnaste della Sezione agonistica di base, Giulia Gioia si è classificata al quarto posto e Arianna Bobbo al sesto, mettendosi in evidenza tra decine di atlete partecipanti e regalando con questa prestazione grande soddisfazione alle loro tecniche : Anna Donini, Giulia Buso e Giulia Travan.

Decisamente positiva la trasferta di domenica 25 a Teolo per le tre portacolori della Polisportiva VIS alla prima prova del Campionato di categoria, organizzato dalla locale Società “5 Cerchi” cui hanno partecipato le migliori ginnaste della Regione divise tra le 5 fasce previste dalla Federazione Ginnastica d’Italia.

A cominciare da Martina Carrer, all’esordio nella categoria Allieve 2^ fascia, che ha inanellato una serie di esercizi in crescendo e, ancora una volta, è salita sul podio conquistandone la terza posizione, con grinta, caparbietà e buona tecnica di base, accompagnate da un maneggio degli attrezzi di buona levatura ed un ottimo esercizio al Corpo libero.

Ottimo l’esordio nella difficilissima categoria Junior di seconda fascia per Giorgia Parma e Ilaria Dibari, impegnate negli attrezzi fune, cerchio, palla e clavette.

Alle spalle dell’esperta atleta di casa Giulia Ghiro, secondo posto conquistato da Giorgia, meritatissimo per le qualità interpretative degli esercizi, la sicurezza crescente nel maneggio degli attrezzi, la tecnica eccellente dei movimenti che si accompagnano alla costante levatura dei risultati.

Ilaria si è classificata al quarto posto, mancando per pochissimi centesimi il terzo gradino del podio andato alla friulana Mosetti, ma superando molte atlete più esperte, ancora una volta ha sicuramente fatto vedere la sua costante crescita tecnica accompagnata da qualità coreografiche di ottima fattura.

 

Le tre ginnaste, con grande soddisfazione delle loro tecniche Olga Zaytseva e Marta Inclimona, sono state anche inserite nel Gruppo di Eccellenza del Centro tecnico regionale permanente e sono diventate non solo le punte di forza del sodalizio mestrino, ma di tutta la Ginnastica veneta.


La Nuova Venezia 28/01/2015


FANTASTICI RISULTATI DEGLI ATLETI DEL KARATE DELLA POLISPORTIVA VIS

 

Sabato 17 e Domenica 18 gennaio scorsi si è svolta a Lignano presso il Palazzo dello Sport  la 4^ Edizione del Torneo Internazionale di Karate organizzato dal Movimento sportivo “Libertas”.

E’ cominciato sicuramente bene l’anno per gli Atleti del Karate della Polisportiva “VIS”, allenati da Valeria Scaramuzza, Alberto Manente e Diego Cornello che a più riprese sono saliti sul podio, confermando una costante crescita tecnica ed agonistica.

 

Sabato 17 hanno gareggiato i più giovani sia nel kata (stile) che nel kumite (combattimento).

Giulia Dalla Libera, con grinta e determinazione, ha conquistato il Primo gradino del podio nella categoria  “ragazze” nel Kata. Doppietta ottenuta da Mattia Bonato, nella categoria “ragazzi” pesi leggeri con un secondo posto nel Kata e un terzo nel Kumite, subito imitato da Tommaso David che è salito sul secondo gradino del podio nel kumite e sul terzo nel kata della categoria “ragazzi” pesi medi. Il podio del kumite di questa categoria è stato poi completato da un altro atleta della “VIS”, Tommaso Forcelli, che ha conquistato la medaglia di bronzo.

 

Domenica 18 sono scesi sul tatami gli atleti più esperti delle categorie Juniores e seniores.

Grande conferma per Thomas Spagnolo che, tra le cinture nere senior pesi leggeri, come sempre veloce e determinato, ha conquistato il primo posto nel Kumite. Ancora tra i senior è arrivato il terzo posto di Alberto Manente nel Kata delle cinture nere, un vero esempio di stile e spirito di abnegazione per i più giovani. Nella categoria junior pesi medi è arrivato un altro podio per Samuele Tarabotti, impegnato nel kumite, che è salito sul terzo gradino del podio dimostrando una buona continuità di risultati.

Ottima infine la prestazione dei portacolori della Polisportiva “VIS” nel Kata di Squadra : Thomas Spagnolo, Giacomo Vecchiato e Nicola Zaramello, che nell’occasione rappresentavano anche la Regione Veneto, anche quest’anno si sono confermati al terzo posto dimostrando grande applicazione, coordinamento e sincronia di movimenti e riuscendo a battere compagini italiane e straniere di assoluto rilievo.

Grande la soddisfazione di tutto l’ambiente del sodalizio mestrino che con il settore Karate si sta sempre più imponendo all’attenzione anche dei Tecnici della Nazionale.


La Nuova Venezia 24/01/2015